• +39 0521 957595
  • Email info@auroradomus.it

Strutture per anziani

Casa Famiglia di Metti di Bore

Casa Famiglia di Metti di Bore

DATI GENERALI

Indirizzo: Via Chiesa 25 - Metti di Bore PR

Tel. e fax: 0525 79337

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orari di accesso: i visitatori possono accedere alla struttura in ogni momento della giornata

Come arrivare: La struttura di Metti è facilmente raggiungibile dalla A15 (uscita Fornovo di Taro), dalla S.P. 308R di Fondo Valle Taro e dalla viabilità provinciale che lo collega al Comune di Bore.
Da Parma tenere direzione Fornovo di Taro, raggiunto il paese proseguire continuare sulla SS308 passando i paesi di:
Collecchio, Fornovo di Taro, Ramiola (NOTA: appena passato ponte Ramiola si arriva a una rotonda stradale, prendere per la val Ceno), si passerà Vianino, Varano de’ Melegari, Serravalle, bivio per Metti).
Utilizzando il servizio TEP, la fermata, a richiesta, è situata proprio davanti alla struttura.

Capacità di accoglienza: La struttura può accogliere un totale di 20 ospiti.

Stampa

CONTATTO PER INFORMAZIONI, DISPONIBILITA’ DI POSTI ED ACCESSO

Coordinatrice: Morena Zazzali. La Coordinatrice è presente in struttura tutti i giorni (Tel: 335 6843304). Previo accordo è possibile visitare la struttura per osservare direttamente i locali e gli ambienti.

LA STORIA DELLA COMUNITA’ ALLOGGIO

Nel 1954 la struttura, situata davanti alla chiesa parrocchiale di Metti, dedicata a San Leonardo, era un asilo per bambini, gestito dall’allora parroco don Benedetto Vetrucci e dalle Suore missionarie dell’Immacolata Regina della Pace di Mortara. Col passare degli anni però il destino dei piccoli centri di montagna come Metti diventava sempre più chiaro: i giovani con le loro famiglie si spostavano verso le città e l’asilo, in assenza di bambini, venne trasformato in una scuola, in un cinema, in una residenza ed infine venne abbandonato, in sostanza fino al 1992, quando venne inaugurata la “CASA FAMIGLIA”.

Fu Don Renzo Corbelletta a volerla fortemente: il bisogno di offrire agli anziani che vivevano sparsi nel territorio, spesso in situazioni non facili, assistenza e compagnia. Tutta la comunità parrocchiale collaborò alla realizzazione del progetto sia economicamente, sia in prima persona offrendo la propria manodopera. Don Renzo rimase a Metti fino al 1997 portando avanti e facendo crescere la nuova realtà, poi il testimone passò a Don Emilio Nicolini, che se ne occupò nei suoi 10 anni di servizio presso la comunità parrocchiale. Nel corso del 2006 le suore vengono richiamate al proprio istituto e la struttura si appoggiò alla Cooperativa Sociale Auroradomus per un aiuto nella gestione. Nel 2007, arrivato a Metti don Franco Cattivelli, cominciarono ad apparire all’orizzonte altri cambiamenti e nuove necessità: la gestione totale della struttura fu affidata ad Auroradomus e interventi di sistemazione cominciarono ad essere necessari soprattutto per adeguare la struttura alle normative di legge. Nella primavera del 2007 iniziarono i lavori di ristrutturazione che terminarono con l’inaugurazione al 30 luglio 2011: oggi la struttura offre dodici camere accoglienti e più spazi in comune tutti arredati di nuovo e tinteggiati, aree verdi attrezzate ed alberate.

Il numero ristretto, il fatto che molti degli ospiti sono del posto, rende la “Casa Famiglia San Leonardo” ricca di aspetti che in realtà di città si perdono. La presenza continua di don Franco, che tutte le mattine si recava nella cappellina dell’istituto per celebrare la messa, offre un importante accompagnamento spirituale, nel contempo avvicinava alla struttura tutti i parrocchiani.

CARATTERISTICHE GENERALI

La struttura, grazie al lavoro costante del personale, collabora con la parrocchia ed abitanti per non perdere occasione di integrarsi con iniziative del territorio per mantenere vivo lo spirito e l’entusiasmo del “prendersi cura”.

La struttura è diventata sempre più negli anni una risposta necessaria e sempre più qualificata ai bisogni socio-assistenziali e di socializzazione per le persone anziane. L’edificio che allora era destinato ad asilo, inizialmente autorizzata per 16 posti letto, oggi ha una capacità ricettiva di 20 posti letto, in base alla direttiva regionale n. 564/2000.

La struttura offre ambienti gradevoli e dotati di ogni confort: camere doppie con tv e proprio bagno in stanza, bagni attrezzati, sala da pranzo spaziosa e ben decorata, soggiorno attrezzato con affreschi dipinti a mano a muro, cucina interna che offre un menù vario, con possibilità di diete specifiche e pietanze tipiche della zona.
Si garantiscono servizi assistenziali per la cura della persona sulle 24 ore, assistenza infermieristica, medica, d’animazione, lavanderia interna e di cura della persona.

CARATTERISTICHE SPECIFICHE

Inutile perdersi in descrizioni tecniche piene di aggettivi: la pace, la bellezza dei luoghi e la familiarità della sistemazione caratterizzano questa struttura che rappresenta un vero e proprio gioiello nell’ambito dell’assistenza agli anziani.

Il personale che qui opera è profondamente legato alla struttura e lavora quotidianamente con grande impegno per far sì che ogni utente che qui viene ospitato si senta realmente come nella propria casa.

All’interno del servizio vengono garantite: Attività socio-assistenziale, Assistenza medica, Assistenza infermieristica, Assistenza alberghiera, Attività di animazione e socializzazione, Servizio di lavanderia e pulizia, Attività religiosa.

ATTIVITA’ SVOLTE RECENTEMENTE PRESSO LA STRUTTURA

  • Attività ricreative e manuali: l’autonomia nell’espressione ed elaborazione di piccoli elaborati a mano degli ospiti sollecita e stimola lo loro abilità (es. lavoretti di cucito, piccoli suppellettili, calze, sciarpe…)
  • Note musicali: saltuariamente la comunità organizza iniziative musicali all’interno della struttura coinvolgendo i nostri utenti in canti e balli;
  • Tutti all'aria aperta: la parrocchia è dotata di pulmino attrezzato che permette uscite organizzate e guidate rispetto le richieste espresse e condivise con gli utenti (es. uscita al mare, escursioni in montagna, visita a castelli, partecipazione ad eventi di festa …);
  • I Filossi: partecipazione periodica di un racconta-storie del paese che narra dei bei tempi trascorsi, testimonianze di esperienze di vita e degli antichi mestieri
  • A spasso per la montagna: in giro per il paese, uscite organizzate al mercato, visite guidate…
  • Alla raccolta dei prodotti del bosco: nelle stagioni appropriate si effettuano escursioni nei boschi limitrofi per raccolta dei funghi, castagne e altri prodotti del sottobosco
  • Area verde: cura e personalizzazione dell’area verde piante da frutto, giardino, roseto e fiori invasati grazie alla collaborazione del personale e utenti particolarmente esperti
  • Tutti al Mare: uscita con pulmino attrezzato in località marina alla riscoperta di sapori marini.
  • Feste di paese: partecipazione a feste di paese periodiche
  • Festa d’estate: nel periodo estivo si festeggia la nostra struttura invitando tutti gli ospiti, i familiari, il personale e i parrocchiani a consumare ricco buffet di pietanze caserecce elaborate interamente in struttura grazie alla disponibilità delle cuoche, rallegrati da orchestra musicale che collabora col servizio;
  • Cure estetiche: il personale di struttura si adopera alla cura estetica dei nostri utenti acconciatura, viso, manicure e pedicure.

MODALITA DI ACCESSO

L’accesso alla struttura è molto semplice: è sufficiente presentare alla coordinatrice la domanda di ammissione compilando un apposito modulo da ritirare direttamente in struttura. All’interno della domanda di ammissione è presente uno spazio che deve essere compilato dal medico di medicina generale.
Per qualsiasi informazione o per fissare un appuntamento con la Coordinatrice della struttura è possibile contattare il numero 335 6843304.

Casa Famiglia di Metti di Bore

Auroradomus Cooperativa Sociale

Via G.S. Sonnino 33/A
43126 Parma 
info@auroradomus.it
Telefono: +39 0521 957595
Fax: +39 0521 957575

Iscriviti alla newsletter del Gruppo Colser-Auroradomus